San Orsiesi

 

- Introduzione alla vita

- Appare la santa koinonia

- Introduzione al "Libro di Orsiesi"

 
 
Eremiti della Tebaide
Eremiti della Tebaide

Opere monastiche di San Orsiesi:

- Il Libro di Orsiesi in lingua italiana

- Il Libro di Orsiesi in lingua latina con italiano a fronte

 Questo testo è inserito nel Codex Regularum di Benedetto d'Aniane col titolo: Insegnamento del santo abate Orsiesi di Tabennesi sulla formazione dei monaci.

Il Migne, nel volume 103 della sua Patrologia Latina, lo introduce con queste parole:

 "Qui abbiamo la dottrina di santo Orsiesi, meritatamente considerata da Gennadio degna di lode, poiché comprende quegli strumenti di tutta la disciplina monastica istituiti con grazia divina e che devono essere conosciuti tanto dai superiori che dagli inferiori. Di conseguenza questa può essere chiamata Regola monastica, in quanto ricca di concisi ma necessari precetti tratti dalla Sacra Scrittura e che ben si adatta per essere utilizzata dai monaci.

Santo Orsiesi era discepolo prediletto di san Pacomio, che lo costituì sul letto di morte abate di Tabennesi e governatore generale dell'intero ordine, compito che eseguì in modo molto devoto per un quinquennio. Ma, dopo che le forze gli vennero meno, non si sentì più capace di governare convenientemente una così grande moltitudine di monaci e rassegnò questo compito nelle mani di san Teodoro, anch’egli discepolo di san Pacomio. Ma fu costretto a riprendere la carica alla morte di Teodoro nel 365.

Infine Santo Orsiesi, logorato dalla vecchiaia e dalle malattie, esalò l’anima circa nell’anno 368 (data dubbia. Ndt.) e lasciò in testamento ai suoi monaci questa dottrina ascetica, come Regola monastica costituita da 56 capitoli e che riferisce eccellenti consigli spirituali: questa è stata tradotta dal greco in latino da san Gerolamo".



Ritorno alla pagina iniziale "Regole monastiche e conventuali"


| Ora, lege et labora | San Benedetto | Santa Regola | Attualità di San Benedetto |

| Storia del Monachesimo | A Diogneto | Imitazione di Cristo | Sacra Bibbia |


16 novembre 2016       a cura di Alberto "da Cormano"        Grazie dei suggerimenti       alberto@ora-et-labora.net