REGOLA DI DONATO

per le monache

Elenco dei capitoli

(Libera traduzione dal testo latino)

Link al testo latino completo

 

I Quale debba essere la madre badessa.
II La consultazione della comunità delle sorelle.
III Quali sono gli strumenti delle buone opere.
III Quale debba essere la madre badessa.
V La preposita del monastero.
VI Non si accolga subito un’aspirante alla vita monastica.
VII Come devono essere accolte coloro che vengono al monastero dopo aver lasciato il marito.
VIII Nessuno deve possedere qualcosa di suo.
VIIII Nessuna sorella faccia un lavoro personale senza l’ordine della madre badessa.
X Nessuna indaghi su di una sua sorella.
XI A nessuna sia concesso di scegliersi un alloggio privato.
XII Come devono essere accudite le sorelle anziane o ammalate.
XIII Come si debba accorrere all’Ufficio divino.
XIIII Riguardo coloro che arrivano tardi all’Ufficio divino o alla mensa.
XV Il segnale per l'Ufficio divino.
XVI L’oratorio del monastero.
XVII La partecipazione interiore all'Ufficio divino.
XVIII La riverenza nella preghiera.
XVIIII Come devono osservare il silenzio le sorelle.
XX Quando ci si deve dedicare alla lettura.
XXI Se tutte devono ricevere le cose necessarie in egual misura.
XXII Come deve comportarsi la serva del Signore quando viene punita.
XXIII Come confessarsi ogni giorno.
XXIIII Riguardo alle sorelle che pensano di nascondere qualcosa nel proprio giaciglio.
XXV Riguardo alle sorelle che prendono il pasto senza aver ricevuto la benedizione e cose simili.
XXVI Riguardo alle sorelle che in cucina hanno versato qualcosa.
XXVII Riguardo alle sorelle che escono dal monastero senza la preghiera.
XXVIII Del parlare ozioso, dello scusarsi, dell'opporre consiglio a consiglio.
XXVIIII Riguardo alle sorelle che criticano l’operato di un’altra e cose simili.
XXX Riguardo alle sorelle che litigano con le propria preposita con superbia.
XXXI Riguardo alle sorelle che, corrette, non chiedono perdono e cose simili.
XXXII Nessuna tenga per mano una sorella e le adolescenti non si parlino tra di loro.
XXXIII A tavola non si parli.
XXXIIII Come e quando ci si deve inginocchiare.
XXXV Non sia mai permesso di fare dei giuramenti.
XXXVI L’osservanza della Quaresima.
XXXVII – XLVIII Quali sono i gradi dell’umiltà.
XLVIII Il silenzio.
L La custodia dello sguardo.
LI Non si nasconda il peccato altrui.
LII Le sorelle non devono litigare tra di loro e neppure insultarsi.
LIII Nessuna sorella riceva qualcosa dai suoi parenti senza il permesso.
LIIII Nessuna sorella faccia da padrina di battesimo alla figlia di chiunque.
LV In che modo gli intendenti del monastero o altri uomini devono entrare nel monastero.
LVI Sia proibito entrare nel monastero anche alle donne secolari sposate o alle ragazze.
LVII In che modo la madre badessa debba andare nel parlatorio per salutare e come le serve del Signore devono salutare i propri parenti.
LVIII Non si allestiscano pranzi per nessuno.
LVIIII La madre badessa non pranzi fuori dalla comunità. Oppure. La madre badessa non mangi mai fuori dalla comunità, se non in caso di malattia.
LX Quali sorelle devono essere scelte per la portineria.
LXI La celleraria del monastero.
LXII Gli arnesi o gli altri oggetti del monastero e gli abiti.
LXIII Nel monastero non si facciano ornamenti (pregiati) o lavori di questo genere.
LXIIII Non si cingano il capo oltre la misura.
LXV Come debbano dormire.
LXVI L’ordine della comunità.
LXVII I settimanari di cucina.
LXVIII Se ad una sorella vengano comandate cose impossibili.
LXVIIII La misura della scomunica.
LXX Le colpe più gravi.
LXXI Riguardo alle sorelle che senza comando si uniscono alle scomunicate.
LXXII La sollecitudine per le scomunicate.
LXXIII Riguardo alle sorelle che non si correggono, nonostante siano state corrette spesso.
LXXIIII Che nessuna presuma di difendere un’altra sorella.
LXXV L’ordine della salmodia.
LXXVI A quali ore le sorelle debbano mangiare.
LXXVII L’elezione della madre badessa.


Ritorno alla pagina sulla "Regula Donati"

Ritorno alla pagina iniziale "Regole monastiche e conventuali"


| Ora, lege et labora | San Benedetto | Santa Regola | Attualità di San Benedetto |

| Storia del Monachesimo | A Diogneto | Imitazione di Cristo | Sacra Bibbia |


12 novembre 2016        a cura di Alberto "da Cormano"        Grazie dei suggerimenti       alberto@ora-et-labora.net