San Benedetto e Santa Scolastica S. BENEDETTO E L'EUROPA

 

Benedetto da Norcia, che per la sua azione profetica ha cercato di far uscire l’Europa dalle tristi tradizioni della schiavitù, sembra dunque parlare, dopo quindici secoli, a numerosi uomini e a molteplici società che bisogna liberare dalle diverse forme contemporanee di oppressione dell’uomo. La schiavitù pesa su colui che è oppresso, ma anche sull’oppressore. Non abbiamo conosciuto, nel corso della storia, delle potenze, degli imperi che hanno oppresso nazioni e popoli in nome della schiavitù ancora più forte della società degli oppressori? La parola d’ordine “ora et labora” è un messaggio di libertà.

Di più, questo messaggio benedettino non è oggi all’orizzonte del nostro mondo, un richiamo a liberarsi dalla schiavitù del consumismo d’un modo di pensare e di giudicare, di stabilire i nostri programmi e di condurre il nostro stile di vita unicamente in funzione dell’economia?

In questi programmi scompaiono i valori umani fondamentali. La dignità della vita è sistematicamente minacciata. La famiglia è minacciata, vale a dire questo legame essenziale reciproco fondato sulla confidenza delle generazioni, che trova la sua origine nel mistero della vita e della pienezza di tutta l’opera dell’educazione. È anche tutto il patrimonio spirituale delle nazioni e delle patrie che è minacciato.

Siamo in grado noi di frenare tutto questo? Di ricostruire? Siamo in grado di allontanare dagli oppressi il peso della costrizione? Siamo capaci di convincere il mondo che l’abuso della libertà è un’altra forma di costrizione?

San Benedetto ci è stato donato come patrono dell’Europa dei nostri tempi, del nostro secolo, per testimoniare che siamo capaci di fare tutto questo.

A lui onore e gloria per i secoli!

 

Dal discorso di GIOVANNI PAOLO II
durante la visita al SACRO SPECO

28 settembre 1980


LETTERA APOSTOLICA "PACIS NUNTIUS"

del Sommo Pontefice Papa Paolo VI

SAN BENEDETTO ABATE VIENE PROCLAMATO PATRONO PRINCIPALE DELL'INTERA EUROPA

Testo prelevato dal sito della Santa Sede (http://www.vatican.va)


LETTERA APOSTOLICA "SANCTORUM ALTRIX"

del Sommo Pontefice Papa Giovanni Paolo II per il XV Centenario della nascita di S. Benedetto, Patrono d'Europa, messaggero di pace.

Testo prelevato dal sito della Santa Sede (http://www.vatican.va)



IL MONACHESIMO BENEDETTINO E L’EUROPA
di Donato Ogliari - Abate di Montecassino
estratto da "“SAN BENEDETTO E L’EUROPA NEL 50º ANNIVERSARIO DELLA PACIS NUNTIUS” - 1964-2014
2015 – Libreria Editrice Vaticana


SAN BENEDETTO, NOI E L’EUROPA
di Bartolomeo Sorge
estratto da "Civiltà Cattolica" - Vol. 2, Quaderno 3115 - 5 aprile 1980


SAN BENEDETTO E LA NASCITA DELL’EUROPA

di Dom Giorgio Picasso, OSB

 Dal Corso di Cultura monastica 1997/98 presso le Benedettine di Milano - 26 gennaio 1998 - Fonte: http://www.benedettineitaliane.org


Il monachesimo benedettino come fattore unificante per l’Europa altomedievale

di Fabio Cusimano

Estratto daReligion in the History of European Culture - Ed. Officina di Studi Medievali 2013


Alcuni brani tratti da "San Benedetto il primo Europeo"

di Ludmila Grygiel

Collana Radici - Edizioni Cantagalli


L’EUROPA NELLO SPIRITO DI SAN BENEDETTO

P. Réginald Gregoire (1935-2012) O.S.B. - Università di Pisa

Conferenza tenuta a Norcia l’8 marzo 1986


Dalla storia passata alla storia futura, per una nuova Europa

di Reginald Gregoire, O.S.B

Estratto dal libro "SAN BENEDETTO dal passato al futuro dell'Europa", edito dall'Abbazia San Benedetto - Seregno


| Ora, lege et labora | San Benedetto | Santa Regola | Attualità di San Benedetto |

| Storia del Monachesimo | A Diogneto | Imitazione di Cristo | Sacra Bibbia |


21 luglio 2017                a cura di Alberto "da Cormano"        Grazie dei suggerimenti       alberto@ora-et-labora.net